X
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Trascrizione atti di stato civile formati all'estero

Descrizione
I cittadini italiani che si trovano all’estero, anche temporaneamente, hanno l’onere di comunicare al competente consolato italiano gli eventi di stato civile che li riguardano, avvenuti in territorio straniero.
Gli atti di nascita, di matrimonio e di morte formati all’estero, riguardanti cittadini italiani, vengono poi inviati dai Consolati ai competenti comuni italiani per la trascrizione nei registri di stato civile.
Il privato cittadino che sia in possesso di un atto di stato civile formato all’estero, e ne abbia interesse, può richiederne la trascrizione presentando apposita domanda all’Ufficio di Stato Civile, che verificherà la sussistenza delle condizioni previste per legge.

Nei registri di stato civile del Comune di Capranica possono essere trascritti:
- atti di nascita: se il padre o la madre del nato sono residenti a Capranica o iscritti all’AIRE di Capranica, o hanno avuto come ultimo domicilio in Italia il Comune di Capranica; se il nato, attualmente maggiorenne, è residente in Capranica o è iscritto all’Aire di Capranica;
- atti di matrimonio: se almeno uno dei due coniugi è residente in Capranica o iscritto all’Aire di Capranica;
- atti di morte: se il defunto era residente in Capranica o iscritto all’Aire di Capranica, o ha avuto come ultimo domicilio in Italia il Comune di Capranica.
N.B. Attenzione! Prima di richiedere la trascrizione di un atto è necessario accertarsi che lo stesso non sia già stato trascritto in un altro Comune italiano.


Condizioni
L’atto di cui si chiede la trascrizione deve essere:
- in originale: l’atto in lingua straniera deve essere corredato di traduzione ufficiale in lingua italiana (questa deve essere certificata “conforme al testo straniero” o dall’Autorità Diplomatica o consolare o da un traduttore ufficiale o da un interprete il quale deve attestare con giuramento dinanzi all’Ufficiale di Stato Civile la conformità della traduzione al testo straniero) e di legalizzazione (specifica dichiarazione che attesta l’autenticità del documento) apposta dall’Autorità consolare o diplomatica italiana presente sul territorio estero. Sono esenti dalla legalizzazione della firma gli atti e i documenti rilasciati all’estero da Paesi aderenti alla Convenzione dell’Aja del 5.10.1961, a condizione che rechino l’ ”Apostille” (apposita timbratura quadrata, scritta in lingua francese o nella lingua ufficiale dell’autorità che la rilascia nel Paese aderente, attestante l’autenticità del documento e la qualità legale dell’autorità rilasciante). La legalizzazione, inoltre, non è richiesta se l’atto è stato formato in uno Stato aderente a Convenzioni esentative oppure redatto su modello plurilingue se formato in uno Stato aderente alla Convenzione di Vienna dell’08/09/1976.
- non contrario all’ordine pubblico italiano.

Modalità di presentazione della domanda
L’istanza di trascrizione dell’atto può essere verbale o redatta su apposito modulo (con marca da bollo da euro 16,00) e va presentata all’Ufficio di Stato Civile del Comune personalmente dall’interessato o dall’esercente la potestà nel caso di minore o inoltrata a mezzo posta allegando fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità.

Tempistica
Se la richiesta viene rivolta direttamente dall’interessato, previa acquisizione al protocollo generale dell'Ente, la trascrizione dell’atto avviene dopo la verifica della regolarità della documentazione prodotta, comunque entro un massimo di gg.10.
Se la richiesta perviene dal Consolato la trascrizione dell’atto viene effettuata entro 60 gg. dal ricevimento.

Normativa di riferimento
- D.P.R. 3.11.2000 n.396 (Ordinamento dello Stato Civile),
- D.P.R. 28.12.2000 n.445 “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa”) art.41 e segg.

 

Modulistica
Domanda trascrizione atto di morte
Domanda trascrizione atto di matrimonio
Domanda trascrizione atto di nascita di persona maggiorenne
Domanda trascrizione atto di nascita di persona minorenne

Ultimo aggiornamento: 09/06/2018 - 18:29
Comune di Capranica C.so Francesco Petrarca, 40 - CAP 01012 - tel. 0761.66791 - fax 0761.6679232 PEC: comunedicapranica@legalmail.it
Realizzato con Simpleditor 1.7.5