BONUS RIFIUTI 2021 – RICHIESTA RIDUZIONE TARI PER UTENZE DOMESTICHE – SCADENZA 30/11/2021

Le categorie di utenze domestiche economicamente svantaggiate e in possesso delle condizioni per l’ammissione al bonus sociale per disagio economico per la fornitura di energia elettrica e/o per la fornitura […]

Esplora contenuti correlati

16 DICEMBRE: AL TEATRO FRANCIGENA LA PROIEZIONE DEL FILM DI WIM WENDERS SULL’ESPERIENZA DI ACCOGLIENZA DI RIACE

15 Dicembre 2018

Domani 16 dicembre, alle ore 11:30, al Teatro Francigena di Capranica verrà proiettato il film del regista tedesco Wim Wenders sull’esperienza di accoglienza dei rifugiati in alcuni comuni della costa jonica calabrese, tra i quali Badolato (Cz) e Riace (Rc). Un’esperienza ormai decennale, partita nel 2009 quando il Sindaco di Riace, Domenico Lucano, già impegnato dal 2005 nella Recosol – la rete di comuni solidali, si fa portavoce dell’appello di richiesta di aiuto di Lampedusa nella gestione dell’emergenza migranti.

La storia racconta di un modello di accoglienza in cui tramite l’ospitalità ai migranti è stato ripopolato un borgo abbandonato, in cui non si riusciva più a mettere insieme nemmeno un numero sufficiente di persone per giocare una partita di calcio.

Il film si conclude passando dalla finzione alla realtà con una serie di interviste ai bambini afghani rifugiati a Riace e al sindaco della stessa cittadina, Domenico Lucano.

Questo approccio nella gestione dei rifugiati ha reso il Sindaco Lucano celebre in tutto il mondo e gli è valso diverse onorificenze.

Nel 2010 si è posizionato terzo nella World Mayor, un concorso mondiale organizzato da City Mayors Foundation che a cadenza biennale stila la classifica dei migliori sindaci del mondo.

Nel 2016 viene inserito al 40º posto nella lista dei leader più influenti al mondo stilata dalla rivista americana Fortune.

Nel 2017 riceve il premio per la Pace Dresda 2017, assegnato dall’omonima città tedesca.

 

Dar voce all’esperienza di Riace è un atto di solidarietà e di rispetto verso il lavoro di tutte quelle persone che ogni giorno lottano per favorire l’integrazione tra i popoli e permettono la salvezza di molte vite umane.

Chiunque voglia condividere questi valori comunitari di integrazione sociale è invitato domani a partecipare.

 

 

 

Condividi: