16-25 LUGLIO – FRANCIGENA LIVE FESTIVAL: SCOPRI TUTTI GLI APPUNTAMENTI

Venerdì 16 Luglio 2021 Ore 18:30 – Teatro Francigena (per bambini) I VESTITI NUOVI DELL’IMPERATORE – Alessandra Maccotta, Marco Zordan, Danilo Zuliani Ore 21:00 – Teatro Francigena RECITAL PANISTICO – […]

Esplora contenuti correlati

5 COSE CHE DEVI SAPERE SULLA RACCOLTA DIFFERENZIATA

10 Ottobre 2017

1. Perché non posso usare i sacchi neri?

Perché l’operatore ecologico deve poter sempre verificare ciò che conferiamo. Non metterlo nelle condizioni di dover rovistare nella tua spazzatura e segnalare un conferimento errato. A breve i rifiuti conferiti nei sacchi scuri non verranno più ritirati. Ricorda, è necessario produrre meno secco residuo e riciclare il riciclabile!

2. Aaaaah, martedì giorno di secco, giorno di fuori tutto!

Ma stiamo scherzando?! Lo sai che Capranica paga un sacco di soldi per smaltire l’indifferenziato che produciamo?! Per risparmiare, impariamo a produrre meno secco residuo. Come? Innanzitutto separando tutti quei rifiuti che per pigrizia o sbadataggine ci finiscono dentro. Fidati, sono parecchi!

3. Sono stato fuori un paio di giorni e quando sono tornato ho trovato il mastello rotto…

Se non vuoi che il tuo contenitore si rovini, si rompa o addirittura venga rubato, non puoi lasciarlo per giorni incustodito per strada. A meno di reali impedimenti, una volta che l’operatore è passato a fare il giro, riporta il tuo mastello in casa. Ricorda, il regolamento comunale ci dice di esporre il contenitore la sera prima del giorno di raccolta e di ritirarlo la mattina stessa.

4. Ma ti pare che devo pure sciacquare i rifiuti?

Se il piatto di plastica o la vaschetta di alluminio sono sporchi, togli il grosso e getta tutto nella plastica. Non devi lavare niente! Se ci pensi non ha senso aiutare l’ambiente con la raccolta differenziata se poi sprechiamo litri e litri di acqua potabile per sciacquare un rifiuto. Lo stesso vale per le etichette appiccicate ai contenitori di vetro.

5. Con tutta la cenere del camino, hai voglia quanto secco residuo!

La cenere nel secco residuo??? Ma no!!! È ricca di sostanze nutritive. La cenere va conferita nell’organico. Se hai il giardino, o anche solo dei vasi in balcone, puoi usare la cenere come fertilizzante e anti-lumaca naturale. I nonni insegnano… Provaci!

Condividi: