Esplora contenuti correlati

AVVIATA VERIFICA E REGOLARIZZAZIONE FABBRICATI RURALI AL CATASTO EDILIZIO URBANO

9 Febbraio 2017

OGGETTO: Fabbricati rurali censiti al Catasto Terreni da dichiarare al Catasto Edilizio Urbano (art. 13, commi 14-ter e 14-quater, del D.L. 06.12.2011. n. 201).

L’art. 13 del D.L 06.12.2011, ai commi 14-ter e 14-quater, ha stabilito l’obbligo di dichiarare al Catasto Edilizio Urbano, entro il 30.11.2012, i fabbricati rurali censiti al Catasto Terreni.

L’Agenzia delle Entrate, nel corso del corrente anno, ha avviato una verifica relativamente ai suddetti immobili. Nei casi in cui non sia già stata inoltrata la richiesta di regolarizzazione, l’Agenzia delle Entrate avvierà il previsto iter finalizzato all’aggiornamento catastale, ove necessario, in sostituzione del soggetto inadempiente e applicando le misure previste dalla legge. Per il mancato accatastamento sono previste sanzioni comprese tra un minimo 1032 € e un massimo di 8264 €.

Qualora invece il possessore proceda autonomamente all’iscrizione al Catasto, potrà beneficiare dell’istituto del ravvedimento operoso, con un notevole risparmio sulle sanzioni che, considerato il tempo già trascorso dal termine di legge per l’adempimento, si riducono a 1/6 dell’importo minimo sopra indicato. Si precisa che sono esclusi dal suddetto obbligo gli immobili che non costituiscono oggetto di inventariazione ai sensi dell’art. 3, comma 3 del Decreto del Ministero delle Finanze 02.01.1998, n. 28 e quelli ricadenti nei seguenti casi:

  1. ruderi (immobili che presentano crolli delle strutture orizzontali e/o verticali il cui recupero prevede la totale demolizione), per i quali il possessore potrà presentare apposito modello 26 per l’aggiornamento al Catasto Terreni;
  2. immobili collabenti (fabbricati attualmente inagibili, ma recuperabili con interventi di straordinaria manutenzione o ristrutturazione), i quali potranno essere facoltativamente dichiarati al Catasto Fabbricati come “Unità Collabenti” (categoria F2) mediante dichiarazione Docfa redatta da un tecnico libero professionista.

Dal 16 gennaio 2017 sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate sono pubblicati gli identificativi di tutti gli immobili rurali ancora censiti al catasto terreni (Home – Cosa devi fare – Aggiornare i dati catastali e ipotecari – Fabbricati rurali).

Eventuali chiarimenti potranno essere richiesti agli uffici dell’Agenzia delle Entrate – Direzione Provinciale di Viterbo – Ufficio Provinciale di Viterbo.

 

Clicca qui per scaricare il PDF di questo avviso.

Condividi: