16-25 LUGLIO – FRANCIGENA LIVE FESTIVAL: SCOPRI TUTTI GLI APPUNTAMENTI

Venerdì 16 Luglio 2021 Ore 18:30 – Teatro Francigena (per bambini) I VESTITI NUOVI DELL’IMPERATORE – Alessandra Maccotta, Marco Zordan, Danilo Zuliani Ore 21:00 – Teatro Francigena RECITAL PANISTICO – […]

Esplora contenuti correlati

SABATO 26 GIUGNO ORE 17.00: INAUGURAZIONE MOSTRA “CAPRANICA OVVERO SOTTO I RAGGI DEL SOLE/RIFLESSIONI SUL RAPPORTO TRA UOMO E AMBIENTE” DI ANTONIETTA CAMPILONGO – TEMPIO ROMANICO DI SAN FRANCESCO

26 Giugno 2021

Sabato 26 giugno alle ore 17.00 si inaugura, presso il Tempio Romanico di San Francesco a Capranica (VT) la mostra dal titolo: “CAPRANICA ovvero Sotto i raggi del sole/Riflessioni sul rapporto tra Uomo e Ambiente”.

 

La mostra con la direzione artistica di Antonietta Campilongo, testi in catalogo a cura di Alice Straffi è organizzata dall’Associazione Neworld, con il patrocinio del Comune di Capranica – Catalogo in sede.

L’iniziativa è stata promossa dall’Assessore alla Cultura dott.ssa Silvia Valentini e sarà presentata dal Sindaco del Comune di Capranica dott. Pietro Nocchi che aprirà l’inaugurazione di sabato. A seguire sempre nella giornata di sabato 26 giugno fino alle ore 21.00 l’atmosfera sarà animata dagli appuntamenti con:

I suoni luminosi di una giornata preistorica – Lettura scenica di Letizia Leone (ore 18.00)

Performance degli artisti&innocenti “E’ naturale”  (Ore  19.00)

Performance: Visione di un frammento#1  Γολγοϑᾶ  –  Regia video e interpretazione di Lara Ferrara – Testo, Voce e montaggio video di Marco Degli Agosti (Ed  Warner) Golgota (ore 19.30)

“One” un film di Alessandro Fiorucci e Serena Valletta (ore 20.00)

 

La mostra rimarrà aperta fino all’11 luglio. Aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 17.00 alle 20.00 e il sabato e la domenica ore 10.3-13.00 e 17.00-20.00.

 

“Siamo felici e onorati di avere a Capranica una testimonianza di arte contemporanea di tale livello, per recuperare la pienezza del vivere dopo questa pandemia che ci ha portato via tanto” dichiara il Sindaco Pietro Nocchi, che aggiunge: “Crediamo sia importante oggi investire nella cultura con un appuntamento straordinario da segnare assolutamente in agenda. Un evento fortemente voluto dall’Assessore alla Cultura Silvia Valentini che in questi anni, con grande passione, ha caratterizzato e arricchito la nostra Comunità con un programma variegato e di grande spessore culturale”.

 

L’esposizione si propone come una forma di narrazione collettiva, in cui s’intersecano vari punti di vista; vuole raccogliere materiali di analisi e di riflessione su un tema di grande attualità. Uno spazio aperto alle emozioni, a contributi artistici che affrontino problemi legati all’etica, alla definizione della corrispondenza culturale e al rapporto tra uomo e natura. Proporre una riflessione su come e fino a che punto, l’uomo dei nostri tempi riesca ancora a percepire sé stesso e il mondo che lo circonda come appartenente a una realtà unica e interconnessa; vuole approfondire e mettere in relazione le ricerche e le opere di artisti contemporanei che operano in ambito culturale nazionale e internazionale, performer, artisti visivi, poeti. La mostra vede coinvolti diversi artisti quali: Alessandro Angeletti, Rosella Barretta, Rossana Bartolozzi, Francesco Maria Bonifazi, Antonella Bosio, Silvia Castaldo, Antonella Catini, Antonio Ceccarelli, Silvano Corno, Alexander Luigi Di Meglio, Valentina Lo Faro, Luciano Lombardi, Pietro Mancini, Lucia Nicolai, Giorgio Ortona, Leonardo Pappone, Enrico Porcaro, Fabio Romoli, Loredana Salzano, Stefania Scala, Andrea Sterpa, Carlo Tirelli, Anna Tonelli, Flora Torrisi.

 

In occasione della chiusura della mostra, domenica 11 luglio, appuntamento con:

The Cage  – Fall out  video di Marcantonio Lunardi (ore 17.00)

Virgo I piedi freddi delle donne  di  Massimo Ivan Falsetta (ore 18.00)

Performance SnaturArsi con Lara Ferrara e Alessandro Fiorucci (ore 19.00)

 

La partecipazione agli eventi è gratuita e realizzata nel rispetto delle normative Covid19.

Condividi: